Quando la vita cambia colore

di Lisa Galli: un blog per i malati, per i loro familiari, per chi li cura e per quelli detti sani

I diritti delle lavoratrici e dei lavoratori con patologie oncologiche

aprile26

Ci tengo a segnalarvi quest’importante informazione presa dal sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che riguarda i diritti dei malati.

 

L’opuscolo informativo dal titolo “Patologie oncologiche e invalidanti, quello che è importante sapere per le lavoratrici ed i lavoratori”. E’ stato presentato dal ministro Fornero e dalla Consigliera Nazionale di parità La pubblicazione, redatta dal Tavolo di coordinamento nazionale costituito dalla Consigliera Nazionale di Parità, Servidori, dalle Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL, UGL e CONFSAL e dalle Associazioni di Volontariato FAVO, AIMaC e KOMEN ITALIA, fornisce con semplicità e chiarezza alle lavoratrici e ai lavoratori affetti  da patologie oncologiche e invalidanti le principali informazioni sui propri diritti e quelli dei propri familiari: il diritto al part-time, i congedi, gli eventuali sostegni economici, le tutele legate ai contratti collettivi, i passi da fare per la domanda di invalidità civile.

Sono già 15 mila le copie che, grazie alla rete dei partner, saranno distribuite nei luoghi di lavoro e nelle strutture socio-sanitarie.  “E’ importantissimo – ha detto il Ministro Fornero – che la patologia non discrimini sul lavoro. L’obiettivo è che l’opuscolo arrivi a tutti i lavoratori e aiuti i malati a sentirsi meno soli”. “Ci piacerebbe – ha sottolineato la Consigliera Servidori – che una copia dell’opuscolo fosse distribuita insieme al contratto di lavoro e che fosse reperibile in tutte le sedi dove i lavoratori cercano informazioni: patronati, associazioni sindacati.”

 

 

posted under Segnalazione

Email will not be published

Website example

Your Comment: