Quando la vita cambia colore

di Lisa Galli: un blog per i malati, per i loro familiari, per chi li cura e per quelli detti sani

VII GIORNATA NAZIONALE DEL MALATO ONCOLOGICO – SMS SOLIDALE – 45501

maggio17

La Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (F.A.V.O) in questi giorni partecipa alla VII Giornata Nazionale del Malato Oncologico pubblicizzando l’SMS solidale della raccolta fondi per borse di studio in favore di psico-oncologi. Non posso non sostenere l’iniziativa condividendo la scelta della destinazione dell’importo raggiunto.

Lo psico – oncologo, nelle storie di malattia e di cura, è una figura professionale importante sia all’interno delle strutture ospedaliere che a domicilio.

La comprensione del ruolo dello psiconcologo non è semplice per il malato e per la sua famiglia, perché il più delle volte, se non si fosse presentata la patologia organica, la persona non avrebbe  fatto riferimento ad un esperto della mente.

Nonostante la possibile iniziale titubanza è una figura che occorre conoscere e pubblicizzare, perché è significativamente importante per il malato e per la sua famiglia essere sostenuti psicologicamente in percorsi di cura lunghi e complessi.

Quanto segue è un comunicato della FAVO.

La Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (F.A.V.O.) organizza, per la VII Giornata Nazionale del Malato Oncologico, l’importante iniziativa chiamata Sms Solidale. 
In collaborazione con le compagnie telefoniche italiane sarà possibile donare 2,00€ al numero 45501. La raccolta solidale, che avrà luogo dal 10 al 20 maggio, ha lo scopo di raccogliere fondi per l’attivazione di borse di studio in favore di psico-oncologi.Il bando di concorso, creato con lo scopo di intervenire a sostegno del Piano Oncologico Nazionale (PON), sarà concepito per dar modo ai vincitori di acquisire un’esperienza formativa in psiconcologia di alto livello umano e professionale, nell’ottica della cura globale del malato di tumore. Il PON infatti ha pienamente riconosciuto l’importanza del supporto psicologico per i malati di cancro nel febbraio 2011. I vincitori del bando parteciperanno a un corso di formazione specifica organizzato con la collaborazione del mondo accademico. Al termine, gli stessi opereranno nei centri di cura pubblici e privati convenzionati dislocati su tutto il territorio nazionale. Il loro impiego contribuirà a migliorare la qualità della vita dei pazienti, sostenendoli e ponendosi in relazione con i loro familiari, l’equipe medica, il personale infermieristico. Questa iniziativa è di grande aiuto anche per tutte le associazioni di volontariato che operano nel settore in quanto potranno contare su una figura di riferimento in più nell’ambito delicato dell’esperienza personale e traumatica della malattia oncologica. 

“L’attivazione” – riporta il Piano Oncologico Nazionale- “nelle diverse neoplasie e fasi di malattia, di percorsi psico-oncologici di prevenzione, cura e riabilitazione del disagio emozionale, siano essi di supporto o più specificamente psicoterapeutici (individuali, di gruppo, di coppia, familiari) risulta fondamentale per il paziente e per la sua famiglia”. 

Per questo motivo l’sms solidale al numero 45501 rappresenta un’importante servizio per i malati e un’occasione di rilievo per i professionisti che operano nel settore.

posted under Segnalazione

Email will not be published

Website example

Your Comment: