Quando la vita cambia colore

di Lisa Galli: un blog per i malati, per i loro familiari, per chi li cura e per quelli detti sani

I due bebè: “tu credi nella mamma?”

Dicembre24

Cari lettori del Blog auguro a tutti un sereno Natale di rinascita e, giusto per non fermare mai il proprio pensiero, pubblico una storia che mi ha inviato Luciana. La ringrazio per questa segnalazione e mi scuso con l’autore se non riesco a citarne la fonte, ma ho navigato per internet alla ricerca di chi avesse scritto questo bel dialogo senza scoprire con certezza il nome.

Un caldo Natale a tutti!

Nel ventre di una donna incinta si trovavano due bebè. Uno di loro chiese all’altro:
“Tu credi nella vita dopo il parto? ”
“Certo. Qualcosa deve esserci d…opo il parto. Forse siamo qui per prepararci per quello saremo più tardi”
“Sciocchezze! Non c’è una vita dopo il parto. Come sarebbe quella vita? ”
“Non lo so, ma sicuramente… ci sarà più luce che qua. Magari cammineremo con le nostre gambe e ci ciberemo dalla bocca”
“Ma è assurdo! Camminare è impossibile. E mangiare dalla bocca? Ridicolo! Il cordone ombelicale è la via d’alimentazione … Ti dico una cosa: la vita dopo il parto è da escludere. Il cordone ombelicale è troppo corto”
“Invece io credo che debba esserci qualcosa. E forse sarà diverso da quello cui siamo abituati ad avere qui”
“Però nessuno è tornato dall’aldilà dopo il parto. Il parto è la fine della vita. E in fin dei conti, la vita non è altro che un’angosciante esistenza nel buio che ci porta al nulla”
“Beh, io non so esattamente come sarà dopo il parto, ma sicuramente vedremo la mamma e lei si prenderà cura di noi”
“Mamma? Tu credi nella mamma? E dove credi che sia lei ora?”
“Dove? Tutta intorno a noi! E’ in lei e grazie a lei che viviamo. Senza di lei tutto questo mondo non esisterebbe”
“Eppure io non ci credo! Non ho mai visto la mamma, per cui è logico che non esista”
“Ok, ma a volte, quando siamo in silenzio, si riesce a sentirla o percepire come accarezza il nostro mondo. Sai? … Io penso che ci sia una vita reale che ci aspetta e che ora soltanto stiamo preparandoci per essa …”

 

posted under Consigliati da Voi
3 Comments to

“I due bebè: “tu credi nella mamma?””

  1. On Dicembre 25th, 2012 at 00:32 Piermarina Says:

    ….che bella! Da molto da pensare…. Grazie di tutto e buon Natale!!

  2. On Dicembre 27th, 2012 at 11:50 Al Says:

    È un’idea brillante e acuta. Di una persona che ha la fortuna di avere fede.
    La fede è una forza che puó spostare le montagne, che sia riposta in Dio, nella vita, nell’amore dei nostri cari. Speriamo che chi deve scalare la durissima e impervia montagna della malattia possa non perderla mai.

  3. On Febbraio 3rd, 2013 at 09:29 andrea r Says:

    Una storia profonda e toccante.
    L’ho “regalata” anche ai miei amici 🙂

Email will not be published

Website example

Your Comment: